Teatro Ariosto
Martedì 31 marzo 2020, ore 20.30 turno verde
Mercoledì 1 aprile 2020, ore 20.30 turno blu

Orgoglio e pregiudizio

di Jane Austen

Marche Teatro

adattamento teatrale  Antonio Piccolo
regia Arturo Cirillo
con Arturo Cirillo, Valentina Picello, Riccardo Buffonini, Alessandra De Santis, Rosario Giglio, Sara Putignano, Giacomo Vigentini, Giulia Trippetta
scene Dario Gessati
costumi Gianluca Falaschi
luci
 Camilla Piccioni
musiche Francesco De Melis
produzione MARCHE TEATRO / Teatro Stabile di Napoli-Teatro Nazionale

prima versione teatrale italiana
 
 
Perché portare a teatro “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen?
(…)Perché sono affascinato dall’ottocento, e dal rapporto fra i grandi romanzi di quell’epoca e la scena (…)Perché questo mondo sociale (…) non mi sembra così lontano da noi. Soprattutto pensando a queste giovani eroine spinte a sposarsi anche per avere finalmente un sostegno economico, sottraendosi allo stesso tempo all’indecorosa condizione di zitelle (…). Anche se poi la povera e zitella Jane Austen (…) si divertì a sottrarsi a tutto questo mettendolo in scena nei suoi romanzi, che sono una spietata critica e allo stesso tempo un’amorosa dichiarazione d’appartenenza alla propria epoca. Per fare questo si cala nei suoi personaggi/alter ego(…), standosene nascosta dietro una tenda ad osservarli (…) Da dietro quella tenda (…)Jane Austen reinventa la realtà attraverso la sua rappresentazione, ma mai smettendo di essere vera. Come avviene in teatro. Arturo Cirillo