Teatro Ariosto
Venerdì 6 marzo 2020, ore 20.30 turno verde
Sabato 7 marzo 2020, ore 20.30 turno blu
Domenica 8 marzo 2020, ore 15.30 turno rosso

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte

Teatro Elfo Puccini

di Simon Stephens
dal romanzo di Mark Haddon
regia Ferdinando Bruni e Elio De Capitani
traduzione Emanuele Aldrovandi
con Daniele Fedeli, Elena Russo Arman, Davide Lorino, Corinna Agustoni, Cristina Crippa, Marco Bonadei, Alessandro Mor, Nicola Stravalaci, Debora Zuin
scene Andrea Taddei
costumi Ferdinando Bruni
musiche originali Teho Teardo
video Francesco Frongia
disegni Ferdinando Bruni
movimenti scenici Riccardo Olivier e Chiara Ameglio di Fattoria Vittadini
luci Nando Frigerio
suono Giuseppe Marzoli
coproduzione Teatro dell’Elfo e Teatro Stabile di Torino con il contributo di NEXT

Spettacolo presentato per gentile concessione della Warners Bros. Entertainment 

Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte ha dominato le classifiche mondiali raccontando, come in un giallo, le peripezie di un adolescente autistico alle prese con la più grande sfida della sua vita. E la forza di questa splendida storia si propagata in palcoscenico con l’intelligente riscrittura di Simon Stephens: un successo che Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani hanno saputo rinnovare sulle scene italiane con scelte registiche lontane da quelle iper-tecnologiche dell’edizione inglese, ma capaci di esaltare la qualità della scrittura, il suo ritmo, la polifonia dei personaggi e il lavoro attoriale.