Teatro Ariosto
Martedì 14 e mercoledì 15 marzo ore 20.30

L'uomo dal fiore in bocca

Teatro della Toscana
di Luigi Pirandello regia Gabriele Lavia con Gabriele Lavia e Michele Demaria scene Alessandro Camera costumi Elena Bianchini Laboratorio di Costumi e Scene del Teatro della Pergola musiche Giordano Corapi luci Michelangelo Vitullo
 
Un uomo “un po’ strano”, un uomo “pacifico” e una donna come “un’ombra che passa in lontananza” sono i tre protagonisti del capolavoro di Pirandello L’uomo dal ore in bocca. Il breve “atto unico” è stato interpolato con “pezzi” di novelle che affrontano il tema (fatale per Pirandello) del rapporto tormentato tra marito e moglie, visto col distacco di un’ironia che rende i personaggi vicinissimi a noi.