Teatro Ariosto
Venerdì 20 marzo 2020, ore 20.30 turno verde
Sabato 21 marzo 2020, ore 20.30 turno blu
Domenica 22 marzo 2020, ore 15.30 turno rosso

I fratelli Karamazov

di Fëdor Dostoevskij

Teatro della Toscana

versione teatrale Glauco Mauri e Matteo Tarasco
regia Matteo Tarasco
scene Francesco Ghisu
costumi Chiara Aversano
musiche Giovanni Zappalorto
con Paolo Lorimer, Pavel Zelinskij, Glauco Mauri, Roberto Sturno, Laurence Mazzoni, Luca Terracciano, Giulia Galiani, Alice Giroldini
 
I fratelli Karamazov è un romanzo cupo e disperato, che oscilla pericolosamente nell’incerto territorio in cui danzano avvinghiati Eros Thanatos; è una storia assoluta, spietata, estrema, senza margini di riscatto, senza limiti. L’ultimo romanzo di Fëdor Dostoevskij ha la grandezza e la forza di un inferno dantesco, è una comédie humaine alla russa, dove bestie umane si agitano sulla scena del mondo, dove il denaro, il fango e il sangue scorrono insieme. Dostoevskij sembra scagliare un monito all’umanità ferita e spaesata: “conoscerai un grande dolore e nel tuo dolore sarai felice. Cerca la felicità nel tuo dolore”. (Matteo Tarasco)