Teatro Municipale Valli
Domenica 15 novembre 2020, ore 20.30

Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI

Tito Ceccherini, direttore - Maurizio Baglini, pianoforte

Olivier Messiaen, Un sourire, per orchestra (1989)
Francesco Filidei, Tre quadri, concerto per pianoforte e orchestra (2020)
Franco Donatoni, In cauda III, per orchestra (1996)
Igor Stravinskij, Le chant du rossignol, poema sinfonico per orchestra (1917)
 
Il concerto inaugurale dalla stagione di Concerti chiude al contempo anche il Festival Aperto. Il programma percorre la contemporaneità lungo gli ultimi 100 anni con una traiettoria abbastanza eccentrica, da aspetti ormai pressoché classicizzati a produzioni più vicine ai nostri giorni.
1917: lo Stravinskij del primo periodo russo, si spinge in una Cina favolistica, e nell'evocare il canto dell'usignolo getta un ponte verso la passione ornitologica di Messiaen, seppure tutt'altrimenti sviluppata. 1989: con una delle sue ultime composizioni, Messiaen ci ha lasciato letteralmente con un sorriso, stranamente etereo ed enigmatico. 1996: Donatoni, maestro della figura netta ma inafferrabile, giunge qui come in altri esiti tardi a un'inconfodibile sintesi ludico-mordace. 2020: un pezzo tutto da scoprire la novità assoluta di un concerto pianistico di ampio respiro co-commissionato a Filidei da Milano Musica, Casa da Música di Porto, Warsaw Autumn.