Notizie utili


Nessuna riduzione è cumulabile con altre.
Le riduzioni non si applicano al Teatro Ragazzi.
Il pagamento presso la biglietteria del Teatro Valli può avvenire in contanti, bancomat, carte di credito Visa, Mastercard, American Express.
Il pagamento presso la biglietteria del Teatro Ariosto e del Teatro Cavallerizza può essere effettuato in contanti, bancomat, carta di credito Visa.
A spettacolo iniziato non è consentito l'accesso in platea.
È vietato scattare foto, effettuare registrazioni audio e video, tenere in sala telefoni cellulari accesi.
In caso di esaurimento dei posti a sedere disponibili, potranno essere messi in vendita posti in piedi, a partire da mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo.
In caso di smarrimento dell'abbonamento o dei biglietti, il Teatro non può rilasciare duplicati: pertanto lo spettatore, dopo avere fatto denuncia all'Autorità, dovrà pagare il biglietto minimo d'ingresso.
I biglietti e i tagliandi di abbonamento valgono esclusivamente per la data e il turno cui sono abbinati; in caso di mancato utilizzo non sono rimborsabili e non sono trasferibili su altra data o turno.
La Direzione del Teatro si riserva il diritto di apportare al programma e alle date le modifiche che si rendessero necessarie per esigenze tecniche o per casi di forza maggiore.
In caso di completo annullamento di uno spettacolo, i relativi biglietti e ratei di abbonamento saranno rimborsati, al netto di eventuali commissioni, dalla Biglietteria esclusivamente nei 5 giorni successivi alla data dello spettacolo (biglietti) e nei 15 giorni successivi (ratei abbonamento).
Il valore dei ratei di abbonamento equivale all'importo dell'abbonamento, suddivisoper il numero degli spettacoli cui l'abbonamento dà diritto.
Al momento dell'acquisto, l'abbonato rilascerà i propri dati personali per eventuali comunicazioni, dando il consenso al trattamento degli stessi ai sensi dell'art.23 del d.l.196/03; le variazioni di spettacoli, di turno o di posti eventualmente decise dalla direzione saranno comunicate all'abbonato presso il recapito fornito, o con comunicazione sulla stampa quotidiana.
La Fondazione I Teatri, che si riserva in ogni caso ispezioni e monitoraggi su ogni aspetto e momento del sistema tariffario adottato, è sollevata da ogni e qualsiasi responsabilità in relazione all'eventuale utilizzo improprio delle tessere, dei biglietti ridotti e dei biglietti omaggio, salva quella della verifica della corretta consegna dei titoli di accesso.
La Fondazione I Teatri si riserva, insindacabilmente, la facoltà di variare o revocare riduzioni e/o agevolazioni.



Il Teatro Romolo Valli è il primo teatro in Emilia Romagna che, in collaborazione con la filiale Amplifon di Reggio Emilia, ha dotato la platea di un sistema ad induzione magnetica per permettere un ascolto ottimale anche a chi lamenta problemi di udito, sia che utilizzi una protesi acustica con bobina telefonica, di qualsiasi marca in commercio, o apposite cuffie.
Per ulteriori informazioni rivolgersi alla biglietteria o al proprio audioprotesista di fiducia.

 
Ultimo aggiornamento: 21/05/15