Teatro Ariosto
Domenica 20 gennaio 2019, ore 16.00
Lunedì 21, martedì 22 gennaio, ore 10.30 (riservato scuole)

Il piccolo spazzacamino

Opera in un atto
Libretto di Eric Crozier
Musica di Benjamin  Britten

Nerone, un brutale spazzacamino - Tom, il cocchiere  Niccolò Roda
Clementino, suo figlio e assistente - Alfredo, il giardiniere Manfredo Meneghetti
Sam, loro nuovo garzone Nina Seynabou Diawara / Silvia Pervilli
Signora Bracco, governante Matilde Lazzaroni
Giulietta Arianna Miali
Caio Sara Lusuardi Garramone / Giulia Petucco
Sofia Ludovica Barbieri / Caterina Saccani
Rosa, bambinaia Costanza Gallo
Gianni  Arianna Cerri / Sofia Gorgoglione
Ugo Arianna Alessia Maestri / Tobia Parisoli
Tina  Laura Holopainen / Agata Parisoli

Quartetto Mirus
Ensemble strumentale della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia
Coro di voci bianche della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia
 
direttore Dario Garegnani
regìa Marco Maccieri
scene Alice Benazzi
costumi Rosa Mariotti
luci Fabio Bozzetta
aiuto regia Angela Ruozzi
acting coach Luca Cattani
maestra del coro di voci bianche Costanza Gallo
 
Produzione della Fondazione i Teatri di Reggio Emilia.
 
scene, costumi e attrezzeria realizzati presso i laboratori della Fondazione I Teatri, Reggio Emilia
 
direttore di scena Donatella Dimarco                                        
maestro di sala Vincenzo De Lucia
maestro alle luci Giacomo Pieracci
trucco Mariarita Parisi
 
Quartetto Mirus
violino 1° Federica Vignoni
violino 2° Massimiliano Canneto  
viola Riccardo Savinelli                 
violoncello Luca Bacelli
 
Ensemble strumentale della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia
Percussioni Gabriele Genta
Pianoforti  Vincenzo De Lucia, Paolo Andreoli
 
Coro di voci bianche della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia
Francesca Barbieri, Ludovica Barbieri, Sara Baroni, Camilla Bassoli, Chiara Adelia Bodini, Romaissaa Boulahya, Filippo Braglia, Matilde Campani, Alessandra Cerri, Arianna Cerri, Leonardo Cicero Oliveira, Adelmo De Pietri, Dante De Pietri, Nina Seynabou Diawara, Viola Germini, Sofia Gorgoglione, Agnese Holopainen, Laura Holopainen, Sara Lusuardi Garramone, Arianna Alessia Maestri, Mariachiara Marcon, Eleonora Matteucci, Viktoria Onishenko, Agata Parisoli, Tobia Parisoli, Giulia Paterlini, Silvia Pervilli, Giulia Petucco, Carlotta Rinaldi, Caterina Saccani, Linda Salsi, Claudio Sperandio.
 
 
Il piccolo spazzacamino è un autentico gioiello musicale creato dal grande compositore inglese col preciso scopo di avvicinare i ragazzi all'opera. In questa produzione l’intento è anche quello di promuovere l’educazione alla musica attraverso un diretto coinvolgimento dei giovani nella realizzazione dello spettacolo: i ragazzi affiancheranno i cantanti professionisti sia come solisti che nel coro di voci bianche, portando in scena i risultati di un significativo percorso didattico e artistico durato diversi mesi. Non solo: nei mesi precedenti lo spettacolo le classi prenotate potranno partecipare ad un incontro di preparazione, dedicato sia agli aspetti musicali che a quelli drammaturgici e registici.

Il piccolo spazzacamino di Benjamin Britten è una storia di bambini, cantata da bambini sia in coro che solisti e pensata per un pubblico di ragazzi. Il tema dell’infanzia negata dallo sfruttamento di adulti senza scrupoli, che ritroviamo in tanta letteratura inglese, viene trattato da Britten in modo commuovente ma anche divertente e mai in modo retorico.

La vicenda si svolge in una grande casa di campagna, Iken Hall. Sam, otto anni, venduto dai genitori poveri al crudele spazzacamini Black Bob, deve per la prima volta infilarsi nel camino per pulirlo. Black Bob e dal suo aiutante spingono con forza Sam e se ne vanno, ma Sam, inesperto, si incastra e non riesce più ad uscire. I tre fratelli Brook che abitano a Iken Hall ed i loro cugini Crome, in visita con la bambinaia Rowan, sentono le grida disperate e riescono a farlo scendere in una nuvola di fuliggine. I bambini, aiutati dalla bambinaia, nascondono Sam facendo credere ai due spazzacamini che sia scappato.
La bambinaia ripulisce e sfama Sam che inizia a raccontare ai bambini la sua triste storia. Si crea subito una forta amicizia tra Sam e i bambini che decidono di aiutarlo, nascondendolo nel baule dei cugini Crome che stanno per tornare a casa. Ma il baule è troppo pesante e a un certo punto Sam rischia di venire scoperto...