Teatro Municipale Valli
Domenica 14 aprile 2019, ore 18,00

Batsheva - The Young Ensemble

George & Zalman (2006) di Ohad Naharin
Black Milk (1990) di Ohad Naharin
prima europea
THE LOOK di Sharon Eyal

Interpreti
Chen Agron, Cesar Brodermann, Ariel Gelbart, Nicolas Ventura, Shaked Werner, Beatrice Larrivee, Federico Longo, Ohad Mazor, Shir Levy, Robin Lesley Nimanong, Tom Nissim, Gil Amishai, Igor Ptashenchuk, Londiwe Khoza, Tamar Rosenzweig, Lihi Shochatovitch
Apprendisti  Sean Howe, Alma Karvat Shemesh
 
George & Zalman di Ohad Naharin
Luci Avi Yona Bueno (Bambi)
Musica  Arvo Pärt, "Für Alina"  
Design costumi Eri Nakamura
Testi Charles Bukowski,
Voce Bobby Jene Smith
                                                                                                                                                    
Creata per Batsheva - The Young Ensemble: prima mondiale 5 luglio 2006, Mahol Shalem Festival, Gerusalemme .


Black Milk  di Ohad Naharin
Luci  Avi Yona Bueno (Bambi)
Musica Paul Smadbeck, "Rhythm Songs for One or More Marimbas", "Etude No. 3"        
Design Costumi Rakefet Levy

Inizialmente ideata per sole donne nel 1985 su richiesta  della direttrice artistica di Kibbutz Dance Company Yehudit Arnon, viene ri-creata per Batsheva Dance Company il 25 settembre 1990 al Suzanne Dellal Center di Tel Aviv, in una nuova doppia versione : per soli uomini / per sole donne. 
 
The Look di Sharon Eyal
Prima mondiale 15 marzo 2019, Suzanne  Dellal Center, Tel Aviv
Prima europea, 14 aprile 2019, Teatro Romolo Valli, Reggio Emilia
 
Creazione musicale Ori Lichtik, musica aggiuntiva "Open Again" di Thom Yorke, Untitled di Kasena Nankans
Co-Creatore Gai Behar
Luci Alon Cohen
Design costumi Rebecca Hytting
 
"Nobody can hurt me without my permission" (Mahatma Gandhi)
Parte da questo concetto di Gandhi il nuovo lavoro di  Sharon Eyal per Batsheva - The Young Ensemble. Sharon Eyal  dal 2005 al 2012 e’ stata coreografa in residenza alla Batsheva Dance Company creando in esclusiva tredici lavori.  Ha poi intrapreso, unitamente al suo partner Guy Bachar, l’attività di coreografa free-lance lavorando a nuove coreografie di grande successo per le maggiori compagnie in Israele e nel mondo.

E’ un  assoluto  privilegio poter offrire a danzatori all’inizio della loro carriera la possibilità di divenire nostri partner creativi. Gli mettiamo nelle mani “la scatola degli attrezzi del GAGA”, la nostra pluriennale ed incessante ricerca artistica, e facciamo  in modo  che possano  utilizzare il tutto  in tempo reale . Li  osserviamo quotidianamente oltrepassare il loro livello di confort e li ritroviamo grandi interpreti. Molto spesso i giovani interpreti dell’Ensemble mi fanno scoprire nuovi modi di vedere le mie stesse creazioni.”   Ohad Naharin

 Batsheva - The Young Ensemble creato da Ohad Naharin nel 1990 al suo arrivo alla Batsheva Dance Company come direttore artistico. L’interesse era quello di nutrire il processo creativo, accompagnare nella crescita giovani danzatori, sviluppare un pubblico di giovani israeliani per la danza. Questa cornice prevede il supporto di giovani coreografi indipendenti, un rigorosissimo lavoro di studio in sala prove, tournee nazionali ed internazionali, ed un percorso scolastico esemplare. Il percorso è biennale, ogni anno oltre 400 danzatori da tutto il mondo si presentano al Suzanne Dellal Center di  Tel Aviv con la speranza di entrare a far parte di questo gruppo privilegiato di danzatori. La Batsheva Dance Company è quasi interamente composta da danzatori che provengono da Batsheva_ The Young Ensemble. 

Ohad Naharin e’ il coreografo residente della Batsheva Dance Company e l’ideatore di  “GAGA”. Nato nel 1952 a Mizra in Israele, ha iniziato la sua carriera di danzatore con Batsheva nel 1974 ed ha presentato la sua prima creazione coreografica a New York nel 1980. Nel 1990 viene nominato alla direzione artistica di Batsheva Dance Company e fonda la compagnia giovanile Batsheva – the Young Ensemble. Ha creato oltre trenta nuovi lavori per i due ensemble, oltre ad aver rimontato le sue coreografie per numerose altre compagnie, tra le quali il  Nederlands Dans Theater, il Ballet National de l’Opera de Paris, Les Grand Ballets Canadiens de Montréal. In aggiunta al lavoro creativo, Naharin ha sviluppato GAGA un innovativo linguaggio del movimento sviluppato all’interno del quotidiano allenamento con i danzatori di Batsheva e che si è diffuso nel mondo sia tra i danzatori che amatoriali. Dopo quasi 30 anni alla direzione della compagnia, Naharin si ha lasciato le sue funzioni nel 2018, mantenendo la figura di coreografo residente. Batsheva continua ad essere per lui il laboratorio creativo, di ricerca e di insegnamento del GAGA. Cittadino dalla doppia nazionalità  americana ed israeliana, vive in Israele con la moglie, danzatrice e designer di costumi  Eri Nakamura, e della loro figlia , Noga.