Teatro Cavallerizza
Martedì 18 febbraio, ore 9 e 10,30 scuola infanzia
Mercoledì 19 febbraio 2020, ore 9 e 10,30 primaria

Il piccolo Principe

Tutti i grandi sono stati piccoli, ma pochi di essi se ne ricordano

Agora Coaching Project
liberamente ispirato a Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry
 
 

coreografia Carlo Massari
musica Autori vari
interpreti allievi del Corso di Perfezionamento Agora Coaching Project
coordinamento incontri introduttivi con le scuole Cinzia Beneventi
NUOVA PRODUZIONE
 
 
Uno spettacolo di danza con percorso didattico
 

Il Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupéry è un capolavoro della letteratura, un racconto allegorico dell’avventura umana per piccoli e grandi. In uno spazio abbastanza ridotto vengono trattate alcune tra le più importanti tematiche, come l’amore e l’amicizia, ma anche qualcosa di ancora più profondo come il senso della vita.
 
Il Piccolo Principe è la storia di un incontro tra un pilota, caduto con il suo aereo in avaria nel deserto del Sahara, e un bambino, abitante di un asteroide, poco più grande di lui.
Il viaggio del Piccolo Principe tra gli asteroidi surreali traccia fedelmente i caratteri dei personaggi che incontra: il re, il vanitoso, l’ubriacone, l’uomo d’affari, il lampionaio, il geografo e ognuno di questi incontri insegna qualcosa al Piccolo.
L’incontro sulla terra con la volpe gli fa scoprire il vero significato dell’amicizia: “non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi.”  L’incontro più enigmatico avviene con un serpente, simbolo di trasmutazione, quando il Piccolo Principe avrà nostalgia per il suo pianeta e il desiderio di tornare dalla sua rosa, non esiterà a chiedergli aiuto. E poi l’addio attraverso il quale il Piccolo Principe ci insegna a separarci: “Guarderai le stelle, la notte. È troppo piccolo da me perché ti possa mostrare dove si trova la mia stella. È meglio così. La mia stella sarà per te una delle stelle. Allora, tutte le stelle, ti piacerà guardarle… tutte saranno tue amiche”.
 
 
Laboratorio
Il laboratorio che precederà la visione dello spettacolo, sarà concordato preventivamente con le insegnanti e verrà realizzato presso la scuola in un ambiente adatto all’attività.
Le proposte sviluppate attraverso esercizi di movimento creativo, saranno ispirate dalle tematiche dello spettacolo e avranno come obiettivo l’avvicinare i ragazzi al linguaggio corporeo offrendo loro strumenti interpretativi al fine di agevolare la comprensione dei contenuti dello spettacolo.