Teatro Ariosto
Martedì 7 e mercoledì 8 febbraio 2017 ore 20.30

Smith & Wesson

Teatro Stabile del Veneto-Teatro Stabile Torino
di Alessandro Baricco regia Gabriele Vacis scenofonia, luminismi, stile Roberto Tarasco costumi Federica De Bona video Indyca / Michele Fornasero con Natalino Balasso, Fausto Russo Alesi, Camilla Nigro, Mariella Fabbris 

La scrittura di Baricco contiene l’azione. Quello che si deve fare è estrarla. Considerando una cosa che a me piace molto: Baricco non ha paura dei sentimenti. Però se ne vergogna sempre un po’. È una cosa che io capisco molto bene. Siamo tutti e due di Torino. Quindi gli attori devono trovare un equilibrio tra l’ironia e la verità del dramma: molto difficile. Ci vogliono attori particolari, come Allegri per Novecento. Gabriele Vacis, regista