Teatro Cavallerizza
Giovedì 23, Venerdì 24, Sabato 25, ore 20.30. Domenica 26 gennaio 2020 ore 15.30 e ore 20.30
FUORI ABBONAMENTO

Officine Reggiane / Il sogno di volare

di Marco di Stefano

con Fabio Banfo, Filippo Bedeschi, Cecilia Di Donato, Alice Giroldini, Marco Maccieri
e con la partecipazione di Bright Amankwa, Erminio Bedogni, Omar Borciani, Onelio Coli, Silvia Cristofori, Maria Luisa Iotti, Silvia Paterlini, Airone Polo, Damiano Retrivi, Sonia Riccò, Marco Rovacchi, Lara Sassi, Carlo Schiavone

regia Angela Ruozzi
spazio scenico Antonio Panzuto
costumi Rosa Mariotti
disegno luci Fabio Bozzetta
grafica e montaggio video Manuela Chiapponi
riprese video Nicolò Maltoni
sonorizzazioni Riccardo Caspani
assistente alla regia Valentina Baraldi
acting coach Luca Cattani
consulenza Archivio Storico Michele Bellelli e Massimo Storchi
laboratori didattici Alessandro Vezzani
fotografie Nicolò degl'Incerti Tocci
direzione tecnica Marco Merzi
tecnico video Stefano Gorreri
acconciature Cristina Casi
realizzazione scene Anna Malagoli e Pierluigi Retrivi
sartoria Nuvia Valestri
adattamento testi a cura della Compagnia
responsabile di produzione Elisa Crespi
assistente alla produzione Giulia Galleni
fundraising e comunicazione Andrea Buratti e Lorenzo Immovilli
produzione Centro Teatrale MaMiMò/Fondazione I Teatri/Spazio Gerra
con la collaborazione di Istoreco
con il sostegno di Regione Emilia Romagna e Comune di Reggio Emilia
con il contributo di Transcoop, Famiglia Albano Strozzi, Gigli Costruzioni
con il patrocinio di Unindustria Reggio Emilia

Si ringraziano tutti i testimoni che hanno preso parte al processo di ricerca arricchendo con la propria storia l' "Archivio vivente" delle Officine Meccaniche Reggiane:
Roberto Arduini, Daniela Barbieri, Moreno Barbieri, Erminio Bedogni, Ermes Boniburini, Franco Bonisoli, Renata Borghi, Francesco Cagnolati, Lidia Carboni, Ebe Cattaneo, Simone Davoli, Stefano De Conti, Luciano Fantuzzi, Cinzia Ferioli, Mauro Ferrarini, Tiziano Ferrarini, Giampiero Gentili, Giancarlo Mazzali, Renzo Gozzi, Monica Invernizzi, Maria Luisa Iotti, Guido Iotti, Ferruccio Landini, Giuseppina Leoni, Ivo Orioli, Airone Polo, Mauro Ponzi, Sonia Riccò, Gina Scianti, Franco Uccelli
Si ringrazia l'Archivio Storico delle Officine Reggiane di proprietà del Comune di Reggio Emilia per il sostegno alla consultazione e recupero dei materiali d'epoca.
Un ringraziamento particolare a Francesco Braghiroli, Simone Ferrarini

Si ringrazia Annamaria Giustardi per la gentile concessione alla citazione di estratti dal suo testo "Disegnava aerei. L’eccidio nascosto: 28 luglio 1943, OMI Reggiane - Reggio Emilia", Gaspari Editore
Per la gentile concessione all’uso delle immagini si ringrazia Carlo Vannini Ph.
 
La storia dell'industria italiana è anche la storia degli uomini del novecento: una storia fatta di grandi slanci e di rovinose battute di arresto, di lotte per i diritti sociali, di guerre sanguinose, di progetti, di amori. È di queste persone che si parla in Officine Reggiane, il sogno di volare attraverso le loro vicende quotidiane ricostruite a partire dall’Archivio storico delle Officine Reggiane ed in particolare dalle 22.000 cartelle del personale. Uomini e donne la cui vita, dal 1904, ha avuto come sfondo le Reggiane. La fabbrica. Una presenza costante e materna, che protegge, che fa anche paura, e attraverso la quale cerchiamo, ieri come oggi, la strada del progresso.