Orchestre des Champs Elysées


L’Orchestre des Champs-Élysées, creata nel 1991 su iniziativa congiunta di Alain Durel (direttore del Théâtre des Champs-Élysées) e di Philippe Herreweghe, incentra la propria attività su un repertorio che spazia dalla metà del diciottesimo fino all’inizio del ventesimo secolo (Haydn-Mahler), suonando su strumenti d’epoca.
Per diversi anni è stata ‘orchestra in residence’ presso il Théâtre des Champs-Elysées di Parigi e il Palais des Beaux-Arts di Bruxelles e si è esibita in quasi tutte le più prestigiose sale concertistiche del mondo, tra cui il Musikverein (Vienna), il Concertgebouw (Amsterdam), il Barbican Center (Londra), l’Alter Oper (Francoforte), le sale delle Filarmoniche di Berlino e Monaco di Baviera, la Gewandhaus (Lipsia), il Lincoln Center (New York), l’Auditorium Parco della Musica (Roma) e gli Auditorium di Digione e Lucerna.
Inoltre, l’Orchestra è stata protagonista di tournée in Giappone, Corea, Cina e Australia.
L’orchestra è diretta principalmente da Philippe Herreweghe, sebbene le esibizioni prevedano anche l’alternarsi di vari direttori ospiti tra cui Daniel Harding, Christian Zacharias, Louis Langrée, Hans Holliger, Christophe Coin e René Jacobs.
L’Orchestre des Champs-Élysées ha sviluppato negli anni una collaborazione privilegiata con il Collegium Vocale Gent, con cui ha registrato le più grandi opere del suo repertorio.
Il 2017 ha marcato il culmine del «Beethoven Projekt» con il ciclo complete delle sinfonie di Beethoven presentate al Théâtre des Champs-Elysées dopo più di trenta concerti dedicati al compositore in tutta Europa nel 2016.
Dal 2014 l’Orchestre des Champs Elysées sta sviluppando un rapport privilegiato con Louis Langree, sia per l’opera sia per la musica francese (Pelléas et Mélisande – 2014, La Mer – 2016, Le Comte Ory – 2017).
L’Orchestre des Champs-Élysées, associata al TAP – Théâtre Auditorium de Poitiers ed 'orchestra in residence' nella regione Poitou-Charentes, viene sovvenzionata dal Ministero della Cultura e dalla regione Poitou-Charentes. L’orchestra riceve inoltre il sostegno dell’Institut Français et della Spedidam per i suoi tour all’estero.
 
Tra i molti progetti dell’ultimo decennio si ricordano:
2017 integrale delle Sinfonie di Beethoven - Théâtre des Champs-Elysées
2016 Beethoven Projekt – Philharmonie di Essen, Liederhalle di Stuttgart, Konzerthaus di Vienna
2016 Debussy - La Mer / Chausson – Théâtre des Champs-Elysées
2015 Wagner - Parsifal (estratti) – Festival de Saintes
2015 Strauss - Tod und Verklärung – Festival de Saintes
2014 Debussy - Pelléas et Mélisande – Parigi, Opéra Comique
2013 Mozart - Requiem – Tournée in Asia (Corea e Giappone)
2012 Bruckner - Sinfonia #9 / Te Deum – Edimburgo, Usher Hall
2011 Brahms – Opere per coro ed orchestra – CD ed. Phi/Outhere – Varsavia
2011 Beethoven - Missa Solemnis – CD ed. Phi/Outhere – Bruges (Concertgebouw)
2010 Mahler - Sinfonia #4 – Poitiers (TAP)
2009 Berlioz - Symphonie Fantastique – Tournée dell’America Latina
2009 Rossini - Tancredi – Theater An der Wien
2008 Bruckner - Sinfonia #8 – Filarmonica di Berlino
2008 Haydn - La Création – Amsterdam Concertgebouw
2006 Beethoven - Concerto per Violino (P. Kopatchinskaja) - Poitiers TAP
 
Giugno 2017
 
Ultimo aggiornamento: 23/01/18