Newsletter scuole n.4 - Tetraktis Percussioni


Gentili docenti,

vi segnaliamo un concerto lezione didatticamente molto interessante per conoscere meglio il modo delle percussioni.


Teatro Cavallerizza
Mercoledì 5 aprile 2017, ore 11.30
TETRAKTIS PERCUSSIONI
IL MONDO DELLE PERCUSSIONI Lezione-concerto


Tetraktis Percussioni:
Gianni Maestrucci
Laura Mancini
Leonardo Ramadori
Gianluca Saveri

Ingresso: euro 5
Durata: 60 minuti


Musica e descrizioni, storie e aneddoti, esempi e improvvisazioni


Programma
Trad/Tetraktis “Tetraktis Marsch” per grancassa e due rullanti e tom-toms
Presentazione degli strumenti utilizzati.
Origini della batteria (drum set).
Cenni storici sul “tamburo”.
Presentazione dei seguenti strumenti attraverso esempi musicali:
-xilofono (colonne sonore di cartoni animati)
-marimba (accenno di danze messicane)
-vibrafono (standard jazz)
 
Alice Gomez “Rainbows”: 1. Raindrops - 2. The Flood - 3. Rainbows
per marimba, vibrafono e xilofono
Musica minimale e musica descrittiva.
 
Leonardo Ramadori “Il Corpo Sonoro n°7” per piedi, gambe e mani
Il corpo sonoro: dalla voce al clap
Esercizio con il pubblico su timbro e ritmo
Il “ritmo”: divisione del tempo
L’improvvisazione nel jazz e nella musica contemporanea (esempi)
 
Russel Peck “Lift-off!” per tre grancasse e sei tom-toms
Presentazione dei principali strumenti dei continenti del mondo
 
Giovanni Sollima “Millennium Bug” III movimento per bongos, djembè e darabukkè
Il repertorio italiano della musica contemporanea in generale e del repertorio per percussioni in particolare
 
Giovanni Sollima “Millennium Bug” II movimento per vibrafono, quattro archetti, lion roar e due piatti sospesi
Giovanni Sollima “Millennium Bug” I movimento per marimba, bongos, floor-tom e tom-tom


Tra le famiglie degli strumenti musicali quella delle percussioni è senza nessun dubbio la più numerosa. Ogni tradizione musicale di tutto il mondo ha decine
di strumenti a percussione sempre diversi tra loro per forma, sonorità e funzione.
Uno degli obiettivi di questa lezione-concerto è proprio quello di dare al pubblico una prima informazione di carattere generale su questo variegato e
multiforme mondo.
Oltre a raccontare gli strumenti a percussione della nostra tradizione musicale (grancassa, tamburo, piatti, triangolo, xilofono, vibrafono) ed il repertorio che
si è sviluppato soprattutto nel ‘900 verranno presentati anche strumenti tipici di altri continenti (marimba, djembè, bongos, darabukkè e tanti altri).

Info e prenotazioni
tel. 0522 458950, 458990
prenotazioniscuole@iteatri.re.it

 
Ultimo aggiornamento: 18/03/17