Teatro Municipale Valli
Giovedì 29 aprile 2004, ore 21.00

MAHLER CHAMBER ORCHESTRA / ARNOLD SCHOENBERG CHOR

Daniel Harding, direttore
Hillevi Martinpelto, soprano - Matthias Goerne, baritono
Erwin Ortner, maestro del coro

Johannes Brahms, Ein deutsches Requiem op. 45

La Mahler Chamber Orchestra è stata fondata nel 1997 su iniziativa di Claudio Abbado con elementi della Gustav Mahler Jugendorchester. Provenienti da 15 paesi europei, i 50 musicisti della MCO, hanno un' età media di 29 anni.
Ferrara Musica ha definito nel 1998 una collaborazione con l' Orchestra, offrendole residenza stabile a Ferrara per due cicli di concerti all' anno. La scelta del repertorio, dei direttori e dei solisti avviene in collaborazione con Ferrara Musica. Nella primavera del 1998 la MCO ha debuttato a Ferrara e, in seguito, al Festival di Pasqua di Salisburgo con alcuni concerti diretti da Iván Fischer e da Daniel Harding.
L' Orchestra ha sempre collaborato con diversi direttori e solisti, stabilendo solidi legami artistici con Claudio Abbado, Daniel Harding e Marc Minkowski. Da quest' anno ha scelto Daniel Harding quale suo direttore musicale stabile. Dal 2003 al 2008, ogni anno, sarà impegnata con Harding in 25 concerti e due produzioni liriche.
Durante i 5 anni di collaborazione con Ferrara Musica la MCO ha partecipato ad importanti progetti e ha lavorato al fianco di solisti come Cecilia Bartoli, Murray Perahia, Christian Tetzlaff, Olli Mustonen, Alexander Lonquich, Vadim Repin, Martha Argerich, Tabea Zimmermann e con direttori quali Claudio Abbado, Daniel Harding, Christopher Hogwood, Philippe Herreweghe, Paavo Järvi, Sir Neville Marriner, Markus Stenz, Vladimir Ashkenazy. Durante l' estate del 1998 la Mahler Chamber Orchestra,
diretta alternativamente da Claudio Abbado e Daniel Harding, è stata impegnata ad Aix-en-Provence nel Don Giovanni di Mozart con la regia di Peter Brook. Questa stessa produzione è stata successivamente presentata a Stoccolma, Lione, Milano, Bruxelles, Tokyo e riproposta, nell' estate del 1999 e del 2002, al Festival di Aix-en-Provence. Divenuta "Orchestra in Residence" del festival, nell' estate 2001 ha partecipato a due nuove produzioni liriche (Le nozze di Figaro di Mozart con la regia di Richard Eyre e la direzione di Marc Minkowski; The Turn of the Screw di Britten con la regia di Luc Bondy e la direzione di Daniel Harding) e nell' estate di quest' anno ha debuttato in una nuova produzione dell' Evgeni Onegin di Ciajkovskij con la regia di Irina Brook e la direzione di Daniel Harding. Nel 2003 è prevista una nuova produzione del Wozzeck di Berg con la direzione di Daniel Harding.