Teatro Ariosto
Lunedì 29 febbraio 2016,
ore 9.00 e 10.30

L'Armandone della Pimpa

in occasione del 40esimo compleanno della Pimpa

Teatro dell’Archivolto
di Francesco Tullio Altan
drammaturgia e regia Giorgio Scaramuzzino
con Giorgio Scaramuzzino
voce Pimpa Francesca Vettori
musiche Paolo Silvestri
contributi animati Giacomo Bagnara, Antonio Criniti, Stefano Ferazzin
Genoa Comics Academy – Corso Officine
scenografia Francesco Tullio Altan, realizzazione Lorenza Gioberti
NUOVA PRODUZIONE
 
Quarant’anni fa, ispirato dalla figlia di pochi anni, Francesco Tullio Altan creava la Pimpa e il suo coloratissimo mondo di animali parlanti e oggetti animati, che dai fumetti ai dvd avrebbe divertito intere generazioni di giovanissimi.
Il Teatro dell’Archivolto celebra questo importante compleanno, nonché il lungo sodalizio artistico con Altan, con una nuova produzione dedicata alla cagnolina a pois rossi e al suo amico inseparabile, Armando.
In questo nuovo spettacolo, scritto a quattro mani con lo stesso Altan, Giorgio Scaramuzzino interagisce con una Pimpa che si materializza sullo schermo in versione cartone animato e in diretta inizia a raccontare le sue incredibili avventure.
 
Come ogni mattina la Pimpa esce di casa per affrontare una nuova avventura. Ma dove andrà in questa occasione?
Quali storie racconterà ad Armando?
L’ambientazione casalinga è a misura di bambino. La Pimpa vive un eterno presente, popolato di oggetti tanto ordinari quanto, in fin dei conti, mitici: sofà, orologi a cucù, fornelli.
La sera, alla fine delle sue avventure, torna da Armando, contenta di ritrovare il suo scenario familiare esattamente come l’aveva lasciato.