Teatro Ariosto
Domenica 10 dicembre 2017, ore 16.00 e ore 17.45

La freccia azzurra

Fondazione Aida
testo ispirato a La freccia azzurra di Gianni Rodari
 

 
adattamento teatrale e regia Catia Pongiluppi
con Marina Fresolone/Rossella Terragnoli, Sabrina Carletti
scene, costumi e giocattoli Marlene Roncolato
 
 
 
Nella notte di Natale, in tutto il mondo, Babbo Natale porta i suoi doni ai bambini che sono stati buoni. Quelli italiani sono i più fortunati, perché la notte tra il 5 e il 6 gennaio ricevono degli altri regali: volando a cavallo di una scopa glieli porta la Befana, una vecchina burbera ma buona. Ma un 5 gennaio di tanti anni fa i bambini italiani rischiarono di non avere nessun dono…
 
La vigilia dell'Epifania è una notte magica per tutti i bambini che aspettano l'arrivo dei doni da parte della Befana. Ma il povero Francesco rischia di rimanere senza il giocattolo da lui tanto agognato, un trenino chiamato “La freccia azzurra”, perché i suoi genitori non hanno i soldi per la Befana. I giocattoli si ribellano alla vecchietta e in questa notte magica decidono di andare direttamente da Francesco.
Lo spettacolo racconta questa moderna storia di Natale di Gianni Rodari, portata sul grande schermo con successo da Enzo D’Alò alcuni anni fa.