TEATRO ARIOSTO Atrio

LA CLASSE MORTA 1

di Tadeusz Kantor
video-evento con letture sceniche di di Giovanni Battista Storti

“Crepino gli artisti” - Video-evento

Video-evento con letture sceniche di Giovanni Battista Storti, già attore del Cricot 2

Nell'àmbito della mostra "Tadeusz Kantor"
Un progetto di CRT Artificio
a cura di Anna Halczak e Franco Laera

Kantor ha sempre preferito evitare la parola “spettacolo” e ha definito La classe morta – lo spettacolo che lo ha fatto conoscere al pubblico di tutto il mondo – una "seduta drammatica" in cui non vi è uno sviluppo narrativo e i personaggi vi appaiono come in un’intensa evocazione tra surreale comicità e straziante nichilismo. Al ritmo di uno struggente valzer di Karacinski, La classe morta è l’atroce parata da incubo di un gruppo di vecchi personaggi, che ripetutamente varcano la soglia tra la vita e la morte tornando sui banchi della loro antica scuola, mentre gravano sulle loro spalle i manichini di cera dei bambini che essi furono una volta.
Lo spettatore odierno ne rivive le emozioni grazie alla ricostruzione in video e alla partecipazione di attori dal vivo. Si rivivificano così l’atmosfera, le luci, le voci, i suoni, le immagini e soprattutto le sensazioni degli spettacoli di Kantor, macchine teatrali della memoria e delle emozioni che hanno lasciato un segno profondo nella storia del teatro contemporaneo.