Teatro Ariosto
Venerdì 16 ottobre 2020, ore 20.30 e sabato 17 ottobre, ore 19.00

L-E-V . Sharon Eyal & Gai Behar /CANCELLATO

Chapter 3: The Brutal Journey of the Heart

A causa dell’incertezza relativa all’andamento della pandemia e alle restrizioni in vigore in molti paesi, la  Compagnia di Sharon Eyal & Gai Beharha dovuto annullare la tournée europea prevista nei mesi di settembre e ottobre 2020. Per cui, anche lo spettacolo previsto nel festival Aperto è stato cancellato.


creazione Sharon Eyal 
co-creatore Gai Behar
musica Ori Lichtik
costumi Maria Grazia Chiuri - Christian Dior Couture 
luci Alon Cohen
co-produzione Sadler's Wells, Ruhrtriennale, Christian Dior Couture, Julidans, Montpellier Danse, Torinodanza Festival, Carolina Performing Arts, Bold Tendencies, Young Turks 
con il contributo di Ufficio Culturale dell'Ambasciata di Israele in Italia 
 
A volte le cose si rompono, a volte si riaggiustano, ma la maggior parte delle volte, ti rendi conto che non importa cosa sia stato danneggiato, la vita compensa da sola la perdita, a volte in modo meraviglioso.
Hanya Yanagihara | Little Life
 
"Momento. Silenzio. Aridità. Vuoto. Paura. Pienezza. Occultamento. Desiderio. Nero. Luna. Acqua. Angolo. Odore. Demone. Divario. Freddezza. Occhi. Intensità. Impulso. Piega. Nascondiglio. Colore. Lis. Sale. Enorme. Lato. Punti. Amore. Punto." (Sharon Eyal)
In Chapter 3: The Brutal Journey of the Heart, terzo capitolo – dopo OCD Love e Love Chapter 2 – di una trilogia dedicata all’amore, l’universo dell’acclamata coreografa israeliana combina le dinamiche esplosive della musica techno con la danza potente che l’ha fatta conoscere al mondo. 
Sharon Eyal, dopo aver danzato per quasi vent’anni con Batsheva Dance Company, di cui è stata coreografa residente e direttrice artistica associata, nel 2013 ha creato, insieme a Gai Behar, la Compagnia L-E-V (“cuore” in ebraico), regolarmente invitata dai più importanti festival e teatri internazionali, come Sadler’s Wells di Londra, Joyce Theatre di New York, Montpellier Danse Festival, Julidans Amsterdam e Sydney Opera House, ricevendo numerose commissioni da Nederlands Dans Theater, Batsheva, Royal Swedish Ballet, Staatsoper Berlin, Göteborg Ballet, Rambert, Ballet BC.