Teatro Cavallerizza
Martedì 19 aprile 2016,
ore 9.00 e ore 11.00

Hans

Libero adattamento da L’amico ritrovato di Fred Uhlman

Primo Movimento
Produzione NoveTeatro
Hans Domenico Ammendola e Filippo Bedeschi
Konradin Matteo Vignati
La Madre Carolina Migli Bateson
regia Gabriele Tesauri

Progetto didattico con spettacolo
La visione dello spettacolo sarà preceduta da una lezione in classe, della durata di 1 ora
Nelle settimane precedenti lo spettacolo sarà attivato un laboratorio di 4 ore di lettura espressiva per un massimo di 25 studenti.

 
Lo spettacolo Hans è un libero adattamento del testo di Uhlman, “L'amico ritrovato”. In scena sarà il personaggio di Hans adulto che ripercorrerà il racconto dell'amicizia e del confronto con Konradin. In particolare sono drammaturgicamente sottolineati i momenti dell'incontro tra la famiglia ebrea di Hans (il padre e la madre) e Konradin. Risaltano delicatezza e la profondità dei sentimenti dei personaggi, la tensione narrativa che induce a presagire fin dalle prime battute un epilogo drammatico senza alcuna anticipazione da parte dell’autore. Il dolore e la sofferenza dei personaggi, che rappresentano il dolore e la sofferenza dell’umanità, emergono senza che di essi se ne parli mai esplicitamente. Il dolore trapela dalle parole dell’autore che, nell’assenza di tono drammatico, non ne dà mai ostentazione.

Il laboratorio Primo Movimento, che viene presentato come momento propedeutico allo spettacolo Hans, ha una durata di 5 ore così suddivise:
Martedì 22 marzo 2015 ore 9 e ore 10,30, Sala degli Specchi del Teatro Valli:
1 ora
di lezione nella quale il Prof. Belelli, ricercatore storico di Istoreco, fornirà agli allievi gli strumenti conoscitivi per collocare storicamente il racconto di Uhlman e presentare il periodo tra le due guerre mondiali, con una particolare attenzione alla descrizione dei fenomeni che hanno portato alla diffusione in Europa delle dittature nel secolo scorso. A questa lezione possono partecipare più classi contemporaneamente.
Mercoledì 6 e mercoledì 13 aprile 2016 ore 14,30-16,30, Sala Ottagonale del Teatro Valli
4 ore
di laboratorio teatrale dedicate ad un gruppo di massimo 25 ragazzi in cui un operatore di NoveTeatro preparerà gli allievi alla lettura espressiva di alcuni brani del testo di Uhlman. Durante il laboratorio verranno impartite anche alcune basi tecniche di impostazione della voce, dizione ed improvvisazione teatrale. Al termine del laboratorio, verranno individuati su base volontaria gli allievi che durante lo spettacolo interpreteranno alcuni dei brani studiati.