Teatro Cavallerizza
Giovedì 18 gennaio 2018,
ore 9,00 e 10,30

FIABESCA

Tam Teatromusica
 
Ideazione, scrittura e regia Flavia Bussolotto 
con Flavia Bussolotto, Marco Tizianel
voce narrante Mafra Gagliardi 
collaborazione artistica, suono Michele Sambin  
video e scene
Michele Sambin, Alessandro Martinello 
costumi Claudia Fabris 
Nuova produzione
 
 
Fiabesca è un'intensa e colorata immersione nel mondo simbolico della fiaba, dove ogni personaggio è un archetipo e i luoghi sono paesaggi interiori universali.
Un moderno “raccontafiabe” fa emergere memorie di fiabe conosciute con le immagini di un videoproiettore e con parole e suoni registrati. I personaggi di Hansel e GretelCappuccetto RossoLa Bella e la Bestia irrompono in scena evocando storie e simboli, per poi tornare nel profondo da cui sono venuti, lasciando una traccia, l’eco di un sogno o di un mito.
 
In un regno suggestivo, di solito occupato dal racconto orale, dalla parola che evoca immagini, con la nostra ricerca proviamo, con leggerezza, a capovolgere il rapporto, raccontando soprattutto con immagini che evocano parole: simboli visivi scolpiti si condensano in un oggetto, in un segno di luce, contrappunto a un'ombra intensa e forte. In questo universo visivo anche la parola trova il suo spazio diventando segno essenziale.
Tutto il racconto per immagini è stato nutrito dal rapporto con l'illustrazione contemporanea, con il libero adattamento delle opere di alcuni grandi artisti che hanno interpretato in modo originale la fiaba e che sono stati un importante riferimento per la nostra scrittura visiva. In particolare alcune immagini di Ana Juan, Susanne Janssen, Giovanna Ranaldi, Lorenzo Mattotti, Gabriel Pacheco.
 
“Uno spettacolo ammaliante, questo Fiabesca che attraverso lo stupore del teatro espresso in tutte le sue forme, intende comporre un'ulteriore indagine sulla fiaba, strumento ancora oggi valido per indagare soprattutto dentro di noi.” Mario Bianchi, Eolo