Teatro Ariosto
Martedì 8, mercoledì 9, giovedì 10 marzo 2016, ore 10.00

Don Chisciotte


Compagnia Balletto Classico Liliana Cosi – Marinel Stefanescu
musica di Ludwig Minkus
allievi dei corsi della Scuola professionale e solisti della Compagnia Balletto Classico
coreografie di Marinel Stefanescu e Classica russa
maitre du ballet Liliana Cosi
scene Basilio Chalkidiotis e Hristofenia Cazacu
costumi Marinel Stefanescu

Il balletto Don Chisciotte è uno degli spettacoli di maggior successo del repertorio classico di tradizione. Si ispira alle gesta del noto personaggio ideato dal celebre romanziere spagnolo Miguel de Cervantes agli inizi del 1600. Don Chisciotte è uno dei rari balletti di tradizione del balletto classico che ha saputo coniugare un fatto culturale col virtuosismo tipico della danza classica e la vivace bellezza del folklore spagnolo.
Nella messa in scena del balletto Don Chisciotte il coreografo Stefanescu offre al giovane pubblico uno spettacolo molto vivace senza tempi morti, trovando il giusto equilibrio tra i personaggi letterari proposti da Cervantes, Don Chisciotte e Sancho Pancha, che sanno offrire spunti a volte ingenui e comici, con i veri e propri protagonisti del balletto, Kitri e Basil, lasciando incastonati come perle preziose, le ‘variazioni’ e il ‘gran pas de deux’ attribuiti alla scuola russa.
Balletto di tradizione classica trova il suo vero successo nella simbiosi con lo stile delle danze popolari spagnole e zingare, a volte proposte in versione di ‘carattere’ con scarpe col tacco, a volte invece in versione ‘classica’ sulle punte, ma senza nulla togliere alla ‘verve’ tipica e coinvolgente del suo Paese d’origine: la Spagna.