installazione

City of Abstracts

installazione

di William Forsythe
ideatore del software video Philip Bussmann

L’installazione resterà aperta sino al 18 maggio

Si ringrazia per la collaborazione la Curia Vescovile di Reggio
Emilia-Guastalla

L’installazione del coreografo William Forsythe punta l’occhio della telecamera sulle persone della città. Mentre si muovono tra le strade, sui treni, mentre si prendono una pausa sui marciapiedi, la loro immagine è proiettata su uno schermo gigante.
Riprendendone i movimenti e le pause, le velocità e direzioni, le traiettorie curve e dritte, si crea una sorta di danza fatta di corpi a forma di spirale e allungati, e di teste che appaiono e scompaiono. Lo scenario della strada è un tableau in fermento che invita i passanti ad offrire movimenti, restituendo loro una complessa e sconosciuta coreografia nella quale sono in realtà già coinvolti.
(Dana Caspersen, The Forsythe Company, 2004)