Teatro Municipale Valli
Sabato 10 novembre 2018, ore 20.30

Chamber Orchestra of Europe
Andrés Orozco-Estrada direttore
Nikolaj Znaider violino

Zoltán Kodály, Danze di Galánta
Pëtr Il’ic Ciajkovskij, Concerto per violino e orchestra op. 35
Antonín Dvorák, Sinfonia n. 7 in re minore op. 70


Musiche dell’est Europa fra Otto e Novecento, universi poetici di autori di spiccata personalità e idee importanti in materia di tradizioni musicali popolari. ?ajkovskij attinge al folklore tzigano per dare freschezza alla tecnica e all’espressione violinistica. Nella Settima Dvo?ák tiene Brahms a riferimento costruttivo, mentre materiali tematici sono ispirati al folklore tzigano e ceco-moravo. Kodály si spinge a una concezione del folklore inteso sia come oggetto di studio scientifico, sia come materiale di invenzione – nel caso, magiaro, balcanico e turco.

La presenza della COE con due serate a inaugurazione e conclusione della stagione 2018-19 è il frutto di una partnership che la Fondazione I Teatri sostiene con piacere in nome della diffusione della grande musica e dell’eccellenza interpretativa. Con l’orchestra, l’acclamatissimo direttore colombiano Andres Orozco-Estrada e il violino solista Nikolaj Znaider.