Biografia Mattias Pintscher


Matthias Pintscher è direttore musicale dell'Ensemble Intercontemporain, una delle principali compagini di musica contemporanea nel mondo, fondata da Pierre Boulez. Oltre a una stabile stagione concertistica a Parigi, Matthias Pintscher si esibisce in tournée con loro in tutta Europa, in Asia e negli Stati Uniti.
Ugualmente conosciuto per essere uno dei più importanti compositori di oggi, Matthias Pintscher ha visto due delle sue opere in prima esecuzione nella stagione 2018/19: ‘Nur’, nuovo concerto per pianoforte e ensemble eseguito da Daniel Barenboim e l'Ensemble Boulez diretto da Pintscher nel gennaio 2019; e una nuova opera per baritono, coro e orchestra che verrà eseguita da Dietrich Henschel e la Tonhalle-Orchester Zürich diretta da Kent Nagano a giugno.
 
Nella stagione 2018/19 Matthias Pintscher è Season Creative Chair della Tonhalle-Orchester Zürich e Artist-in-Residence della Los Angeles Chamber Orchestra; nella stessa stagione termina il suo mandato di nove anni come Artist-in-Association della BBC Scottish Symphony Orchestra. Matthias Pintscher ha recentemente debuttato con la Saint Louis Symphony Orchestra, la Rotterdam Philharmonic e la Staatsoper Unter den Linden a Berlino, dove dirige la prima assoluta di ‘Violetter Schnee’, una nuova opera di Beat Furrer. Nella stessa stagione ha collaborato nuovamente con le orchestre sinfoniche di Chicago, Cincinnati, Cleveland, Indianapolis, Milwaukee, con la New York Philharmonic, così come con la New World Symphony di Miami. In Europa, dopo aver iniziato la stagione dirigendo la Scottish Chamber Orchestra al Festival Internazionale di Edimburgo, Matthias Pintscher è tornato anche all'Orchestre de Paris, alla Danish National Symphony Orchestra e alla Filarmonica di Helsinki.
 
Nelle ultime stagioni, Matthias Pintscher ha debuttato con numerose importanti orchestre tra cui la Royal Concertgebouw Orchestra, la London Symphony Orchestra, la Gulbenkian Orchestra di Lisbona, la Los Angeles Philharmonic, la Atlanta Symphony Orchestra, la Utah Symphony, la Saint Paul Chamber Orchestra, l’Orchestre de la Suisse Romande, la Frankfurt Radio Symphony e la Mahler Chamber Orchestra, per citarne alcune. Matthias Pintscher e l’Ensemble Intercontemporain hanno messo in scena un’ambiziosa presentazione di ‘Répons’ di Pierre Boulez al Park Avenue Armory di New York ed hanno tenuto concerti in tour a Londra (Royal Festival Hall), Vienna (Konzerthaus) e Colonia (Philharmonie).
Sostenitore entusiasta e mentore di studenti e giovani musicisti, Matthias Pintscher è stato Direttore principale della Lucerne Festival Academy Orchestra dal 2016 al 2018 ed ha collaborato con la Karajan Academy della Berlin Philharmonic nella stagione 2017/18.
 
Matthias Pintscher ha iniziato la sua formazione musicale nella direzione d'orchestra, studiando con Peter Eötvös poco più che ventenne, periodo durante il quale la composizione ha presto assunto un ruolo più importante nella sua vita. Ha rapidamente conquistato il consenso della critica in entrambe le aree di attività e attualmente continua a comporre, oltre a proseguire nella sua carriera da direttore. La musica composta da Matthias Pintscher è sostenuta da alcuni dei migliori artisti, orchestre e direttori di oggi. Le sue opere sono state eseguite da orchestre quali la Chicago Symphony, la Cleveland Orchestra, la New York Philharmonic, la Philadelphia Orchestra, la Berlin Philharmonic, la London Symphony Orchestra e l'Orchestre de Paris. Bärenreiter è il suo editore esclusivo e le registrazioni delle sue composizioni sono state pubblicate da Kairos, EMI, Teldec, Wergo e Winter & Winter. Matthias Pintscher è membro della facoltà di composizione della Juilliard School dal 2014.
 
Ultimo aggiornamento: 06/06/19