Teatro Municipale Valli
Domenica 13 gennaio 2019,
ore 18,00

Ballet du Grand Théàtre de Genève

Callas

piece danzata di Reinhild Hoffmann
coreografia Reinhild Hoffmann
musica L. Delibes, G. Verdi, A. Thomas, G. Bizet, C. W. Gluck
scene Johannes Schütz
costumi Joachim Herzog
luci Alexander Koppelmann dalla creazione originale di Manfred Voss
diritti di esecuzione Suhramp Verlag, Berlin

creata a Brema il 18 settembre 1983, Teatro Concordia
una produzione Theater Bremen con il supporto di Kulturstiftung Des Bundes
 

Reinhild Hoffmann, figura emblematica del Tanztheater, affronta il mito di Maria Callas, ma senza proporre  un lavoro biografico. I differenti quadri che compongono lo spettacolo non fanno da eco agli avvenimenti della vita della cantante. Sono, per lo più, associazioni frequenti al suo nome  – essere sulla breccia del successo, vivere l’arte fino al sacrificio, fondersi nell’opera fino ad intossicarne i sensi – ma vi sono presenti anche temi quali la ricerca dell’amore, l’aspirazione ad essere felici, la scoperta di se stessi e la capacità di perdersi, le sfide personali ed in particolare la sofferenza ed il dolore fisico.
Callas è anche un’ode al teatro: la scenografia è composta da un sipario rosso sul fondo della scena, simbolo dello splendore di un teatro lirico del XIX secolo, attraverso cui si sviluppa la vita della Callas.
Ma trattandosi di Tanztheater, diversi livelli di significati si intersecano, diversi quadri si completano e si commentano reciprocamente. Talvolta mettendo l’accento su uno degli aspetti della straordinaria vita della Callas, talvolta diventando un eco al legame tra l’artista e le emozioni private ma ugualmente importanti dello spettatore.