Teatro Ariosto

COMPAGNIA ATERBALLETTO

Alice nel paese delle meraviglie
coreografia Francesco Nappa
prima assoluta

"Reggioemiliadanza"

coreografia, regia e scenografia di Francesco Nappa
liberamente ispirata all’omonimo racconto di Lewis Carrol
musiche David Byrne, Robert Moran, John Lurie, Michael Torke eseguite da Balanescu Quartet
creazioni video Gilles Papain
costumi Santi Rinciari
luci Carlo Cerri
produzione Fondazione Nazionale della Danza/Aterballetto

"La scelta di portare in scena Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carrol in forma di balletto, è motivata dall’interesse che questa storia continua a suscitare grazie al forte ed intrinseco simbolismo e alla sua strutturale dialettica fra senso e non-senso, fra piano reale e piano onirico cioè fra alcune delle componenti essenziali che intervengono nella costruzione della nostra identità, specialmente durante l’adolescenza.
Si tratta quindi di un tema senza tempo che si rinnova da sè riempiendosi degli elementi di contemporaneità entro i quali di volta in volta gravita.
Allo stesso modo, trovo quanto mai attuale l’ambiguità che caratterizza l’interesse di Carrol per Alice: il desiderio sincero di trasmettere insegnamenti ma anche un sentimento d’amore mai esplicitato che nasconde tuttavia diverse ombre e la cui collocazione nella purezza dei sentimenti non è affatto scontata." (F. N.)