Heime Mueller




Heime Müller, nato ad Amburgo, in Germania, era stato il primo e secondo violino del Quartetto Artemis (vincitore del Premio Paolo Borciani del 1997) fra il 1991 e il 2007. Si è esibito in tutto il mondo nelle principali sale da concerto, ad esempio, la Philharmonie di Berlino, Konzerthaus di Vienna, Concertgebouw di Amsterdam, Wigmore Hall di Londra, Théâtre des Champs-Élysées di Parigi, Biblioteca del Congresso di Washington e la Carnegie Hall. Mantenendo
l’intero repertorio del Quartetto, forte interesse del Artemis Quartett risiede nel commissionare ed eseguire pezzi nuovi, lavorando con i compositori. Il Quartetto ha un contratto in esclusiva con Virgin Classics. Tutte le loro incisioni hanno vinto premi importanti come il “Deutsche Schallplattenpreis” o il “Diapason d’Or”. Intanto Heime Müller è diventato un insegnante rinomato di violino e di musica da camera. Ha insegnato presso l’Università delle Arti di Berlino e attualmente è docente di violino e musica da camera presso la Musikhochschule di Lubecca. Inoltre è titolare di una cattedra di Quartetto presso la Escuela Superior de Música Reina Sofa di Madrid. Heime Müller dà tiene masterclass in tutta Europa ed è il direttore artisti-co del Campus Internazionale di Musica da Camera della Gioventù Musicale di Weikersheim.
Ultimo aggiornamento: 28/04/17