Lorenzo Fasolo


Responsabile artistico



Dal 2012 è responsabile artistico del Concorso Internazionale per Quartetto d'archi Premio Paolo Borciani e del Festival del Quartetto d’Archi di Reggio Emilia.
Ha studiato Pianoforte, Composizione, Musica corale e direzione di coro presso i Conservatori di Venezia e di Padova.
Dal 1981 è docente di Teoria Ritmica e Percezione Musicale presso il Conservatorio Statale di Rovigo, presso il quale tiene corsi annuali di Legislazione dello spettacolo e Organizzazione dello spettacolo musicale.
Dal 1984 al 1996 ricopre il ruolo di Maestro Collaboratore e Responsabile Musicale di palcoscenico presso il Teatro la Fenice di Venezia. Negli stessi anni inizia la collaborazione con il Maestro Claudio Abbado presso il Teatro Comunale di Ferrara, partecipando alla messa in scena delle opere Il viaggio a Reims e Il barbiere di Siviglia di Rossini, Le nozze di Figaro di Mozart.
Dal 1996 al 2005 ricopre il ruolo di Direttore Artistico dell'Associazione Ferrara Musica, su invito del Maestro Claudio Abbado, Presidente onorario dell’Associazione.
Dopo due anni di collaborazione con la Chamber Orchestra of Europe (COE), la prima orchestra in residenza a Ferrara, contribuisce alla nascita della Mahler Chamber Orchestra, offrendole residenza stabile.
Collabora con l’Università di Ferrara, ideando l’iniziativa Facoltà di Musica con una serie di lezioni/concerto destinate agli studenti universitari. Dal 2000 al 2005 coordina in qualità di responsabile artistico l’Accademia Internazionale di alto perfezionamento per giovani strumentisti, che si tiene a Ferrara su iniziativa del Maestro Claudio Abbado.
Dal 1998 al 2003 realizza, all’interno delle Stagioni Concertistiche di Ferrara Musica e in collaborazione con l’Associazione Ferrara Arte, progetti tematici legati alle figure dei pittori Dosso Dossi, Thomas Gainsborough, al periodo storico legato alla figura di Lucrezia Borgia, e al drammaturgo inglese William Shakespeare.
Dal 1998 al 2000 predispone e coordina, nell’ambito del programma Culturale Caleidoscopio dell’Unione Europea, un progetto che coinvolge l’Associazione Ferrara Musica, il Festival di Salisburgo, il Festival di Aix-en-Provence e l’Accademia dei Filarmonici di Berlino, dedicato alla creazione di nuove opportunità di lavoro per giovani musicisti.
Dal 1997 al 2001, in qualità di direttore artistico, predispone e coordina all’interno della Stagione lirica del Teatro Comunale di Ferrara, la messa in scena delle seguenti opere, dirette dal Maestro Claudio Abbado: Mozart / Don Giovanni, Verdi / Falstaff, Mozart / Così fan tutte, Verdi / Simon Boccanegra.
Dal 2004 al 2006 è consulente culturale per i progetti interregionali europei presso il Dipartimento degli Affari Regionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Dal 2006 al 2008 è Direttore Artistico dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI.
Dal 2009 al 2011 è Consulente artistico dell’Associazione Lingotto Musica di Torino.
 
Altre collaborazioni e consulenze:
2012: membro della Giuria del XVII Paloma O’Shea International Piano Competition.
2009-2011: membro della Giuria del Nestlè and Salzburg Festival Young Conductors Awards.
2007: membro della Giuria della cinquantesima edizione del Concorso internazionale di Direzione d’orchestra di Besançon.
1997: cura l’organizzazione del concerto di riapertura del Teatro Massimo di Palermo con i Berliner Philharmoniker guidati dal Maestro Claudio Abbado.

 
Ultimo aggiornamento: 18/04/15