Teatro Municipale Valli

ALADIN, IL MUSICAL

Testo e liriche di Stefano D'Orazio
musiche dei Pooh
con Manuel Frattini


ATTENZIONE!
CAUSA AVVERSE CONDIZIONI METEOROLOGICHE, LA RAPPRESENTAZIONE DI ALADIN DI VENERDì 17.12.10 E' STATA ANNULLATA.
GLI ABBONATI E POSSESSORI DI BIGLIETTI POTRANNO RECUPERARE LO SPETTACOLO LUNEDì 20 DICEMBRE ALLE ORE 20,30.
IN CASO DI IMPOSSIBILITA', LA BIGLIETTERIA PROVVEDERA' AL RIMBORSO DEI SOLI BIGLIETTI
ENTRO LUNEDì 20 DICEMBRE DALLE 9 ALLE 13 E DALLE 16 ALLE 19.


Una produzione di Nausicaa

testo e liriche di Stefano D'Orazio
musiche dei Pooh: Roby Facchinetti, Red Canzian, Dodi Battaglia


e con la partecipazione straordinaria di
ROBERTO CIUFOLI
e con
VALENTINA SPALLETTA
SIMONE SIBILLANO
ANDREA SPINA
ANTONIO ROMANO
SILVIA DI STEFANO
ALEX MASTROMARINO
MAURIZIO SEMERARO

ensemble
BIANCA BALIDO
SAMUELE CAVALLO
ALESSIO CONFORTI
ALDO ESPOSITO
CHIARA MONTEFORTE
GIANLUCA RONCARI
CHIARA SCIPIONE
GIOIA VICARI
e
CLAUDIA CAMPOLONGO

regia e coreografie
Fabrizio Angelini
con la collaborazione di Gianfranco Vergoni

scene ALDO DE LORENZO
costumi SABRINA CHIOCCHIO
direzione musicale GIOVANNI MARIA LORI
light designer UMILE VAINIERI
effetti speciali ALEXIS ARTS


Sulle ali del magico tappeto volante saremo trasportati nel mondo delle "Mille e una Notte" dove inebriati dai profumi d'oriente, incontreremo la giovane principessa Jasmine, il perfido Gran Visir Jafar e soprattutto Aladin uno "scugnizzo" coraggioso e scapestrato che, insieme al fedele Abu e con l'aiuto magico e mirabolante del Genio della lampada, imparerà a crescere e trovare il suo posto nel mondo.
Entreremo nell'incanto delle notti arabe accompagnati dall'affascinante storia raccontata da Stefano D'Orazio sulle straordinarie musiche dei suoi "amici di sempre" Pooh: Roby Facchinetti, Red Canzian e Dodi Battaglia.
Percorremo le strade della fatata Agrabah tra elefanti e cammelli e ci immergeremo nei tesori della Caverna delle Meraviglie dove scopriremo la Lampada magica che metterà noi ed Aladin di fronte ai nostri più profondi desideri. Farà da sfondo al racconto dell'emancipazione e della maturazione di Aladin e Jasmine un coro di personaggi esilaranti ed indimenticabili. Una storia che da sempre affascina grandi e piccoli, un modo per avvicinare il pubblico ad un Oriente per ora apparentemente lontano, ma ricco di una storia e di una cultura che hanno influenzato profondamente ed arricchito le nostre.